La collaborazione tra Consiglio Universitario Nazionale e Comitato Nazionale dei Garanti della Ricerca – Gli ordinamenti dei corsi di studio universitari per l’a.a. 2017-2018 al vaglio del CUN

ANVUR – Finanziamento individuale attività base di ricerca (L. 232/2016, art. 1 commi 295-302)

 ANVUR-1024x288

Finanziamento individuale attività base di ricerca (L. 232/2016, art. 1 commi 295-302)

 

Nella sezione FFABR del sito è disponibile l’AVVISO che dà esecuzione alla procedura relativa al finanziamento delle attività base di ricerca, conformemente con quanto disposto dalla legge 11 dicembre 2016 n. 232, all’art. 1, commi 295-302.

 

Il comma 295 della Legge di Bilancio 2017 (Legge 232/2016) istituisce, nel Fondo per il finanziamento ordinario delle università statali, di cui all’articolo 5 della legge 24 dicembre 1993, n. 537, iscritto nello stato di previsione del MIUR, una sezione denominata “Fondo per il finanziamento delle attività base di ricerca”, destinata a incentivare l’attività base di ricerca dei professori di seconda fascia e dei ricercatori delle università statali.

In ottemperanza a quanto stabilito dalla suddetta Legge, nei commi 295-302, l’ANVUR predisporrà gli elenchi dei ricercatori e dei professori di seconda fascia che possono richiedere il finanziamento annuale individuale delle attività base di ricerca con riferimento a ciascun settore scientifico-disciplinare.

AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ BASE DI RICERCA, DI CUI ALL’ART. 1, COMMI 295 E SEGUENTI, DELLA LEGGE 11 DICEMBRE 2016 N. 232

 

ANVUR – Pubblicazione Linee Guida per la Valutazione degli Enti Pubblici di Ricerca (D.Lgs 218/16)

ANVUR-1024x288

ACCREDITAMENTO DEI DOTTORATI – CALCOLO INDICATORE QUANTITATIVO DI ATTIVITA’ SCIENTIFICA, REQUISITO A4 PUNTO 3)

L’ANVUR comunica che l’indicatore quantitativo di attività scientifica, di cui al Requisito A4 punto 3), definito per i settori non bibliometrici come il numero di articoli in riviste di classe A negli ultimi dieci anni (con soglia pari a quella fissata per i professori associati nel proprio settore concorsuale), verrà calcolato seguendo un criterio interdisciplinare della classe A, vale a dire riunendo in un unico elenco, limitatamente a queste procedure e a tale indicatore, tutte le riviste appartenenti a tale classe.

MIUR – D.L. n. 402/2017 recante la definizione degli standard, dei requisiti e degli indicatori di attività formativa e assistenziale delle Scuole di specializzazione di area sanitaria ai sensi dell’art. 3, comma 3, del D.I. n. 68/2015

Si Pubblica il D.L. n. 402/2017 recante la definizione degli standard, dei requisiti e degli indicatori di attività formativa e assistenziale delle Scuole di specializzazione di area sanitaria ai sensi dell’art. 3, comma 3, del D.I. n. 68/2015

 

 

 

 

ANVUR – ACCREDITAMENTO DEI DOTTORATI – CALCOLO INDICATORE QUANTITATIVO DI ATTIVITA’ SCIENTIFICA, REQUISITO A4 PUNTO 3)

ANVUR-1024x288

MIUR – Dipartimenti di eccellenza – art. 1, c. 314-337, Legge 232/2016

logo_repubblica_miur

In attuazione di quanto previsto dall’art. 1, commi 319 e 320, della Legge di Bilancio 2017 (Legge 232/2016), sono pubblicate:

Almalaurea – XIX Indagine (2017) – Profilo dei Laureati 2016

XIX Indagine (2017) – Profilo dei Laureati 2016

Il XIX Profilo dei Laureati italiani, presentato e discusso al convegno “Università e skill nella seconda fase della globalizzazione“, ospitato dalla Università di Parma martedì 16 maggio 2017, riguarda oltre 270.000 laureati che hanno concluso gli studi nel 2016 in uno dei 71 Atenei presenti da almeno un anno in AlmaLaurea.
In particolare, 156.000 hanno conseguito una laurea di primo livello, 79.000 hanno conseguito una laurea magistrale biennale e 34.000 una laurea magistrale a ciclo unico.

INDAGINI ALMALAUREA SU PROFILO E CONDIZIONE OCCUPAZIONALE
DEI LAUREATI XIX EDIZIONE